Forse già conosci gli usi del Botox oltre a ridurre la comparsa delle rughe del viso, come per la cura dell’emicrania o la sudorazione eccessiva, una condizione nota anche come iperidrosi. Ma c’è un altro evidente beneficio dell’applicazione di cui potresti non aver sentito parlare prima: la perdita di peso.

 

Prima di procedere oltre, spieghiamo cos’è la “tossina botulinica” (BTX, alias Botox), la sua storia, come funziona e i suoi usi.

 

Cos’è la tossina botulinica?

 

Botox è il marchio di un farmaco a base di tossina botulinica, una neurotossina prodotta da un tipo specifico di batterio chiamato “Clostridium botulinum”. Questo batterio può essere trovato nel terreno e le sue spore possono essere rintracciate su frutta e verdura.

Questa tossina può essere molto velenosa se usata in quantità eccessive. Tuttavia, le iniezioni di botox commercialmente utilizzate sia per scopi cosmetici che terapeutici richiedono solo piccole dosi di tossina botulinica.

 

Una breve storia della tossina botulinica

 

Il batterio Clostridium botulinum è stato scoperto per la prima volta da uno scienziato belga di nome Emile Pierre van Ermengem nel 1895 dopo un caso di botulismo (un tipo raro ma potenzialmente fatale di intossicazione alimentare causata dalle tossine prodotte da questo batterio) in un’epidemia avvenuta in Belgio. Durante gli anni ’20, gli scienziati dell’Università della California, effettuarono le prime prove per isolare la tossina botulinica in forma cristallina, risultato raggiunto solo negli anni ’40 dal Dr. Edward Schantz.

Durante gli anni ’70, gli scienziati hanno iniziato a usare la tossina botulinica per curare la condizione medica nota come strabismo. Durante le loro prove effettuate su scimmie, questi scienziati hanno notato che la tossina botulinica riduceva le rughe nella zona della glabella, zona tra le sopracciglia, appena sopra il naso.

Dopo che la tossina botulinica si è rivelata efficace nel trattamento dello strabismo, nel 1989 la società Allergan ha concesso in licenza il trattamento utilizzando il marchio Botox. Negli anni successivi, Botox ha ricevuto l’approvazione della FDA per il trattamento di una varietà di condizioni mediche e applicazioni cosmetiche.

Tipi di tossina botulinica:

Esistono 7 tipi distinti di tossina botulinica, che sono; A, B, C1, D, E, F e G. Tra queste 7 varianti, le forme A e B sono solo le uniche varianti approvate per l’uso umano. Mentre la tossina botulinica A è stata approvata per l’uso nel campo della dermatologia cosmetica, la tossina botulinica B viene utilizzata per il trattamento di diversi tipi di malattie muscolari e disturbi nervosi. Sebbene ci siano altre forme commerciali di tossina botulinica A che sono commercializzate con marchi diversi come Dysport e Xeomin, sentiamo principalmente il termine “Botox”. Ciò è dovuto principalmente al fatto che Botox, di Allergan, è stato il primo tipo di tossina botulinica A iniettabile disponibile per essere utilizzato negli Stati Uniti.

Botox: come funziona

 

La tossina botulinica agisce bloccando il rilascio di acetilcolina, un neurotrasmettitore (messaggero chimico) del sistema nervoso parasimpatico che dilata i vasi sanguigni, contrae la muscolatura liscia, rallenta la frequenza cardiaca e aumenta le secrezioni corporee, fungendo da importante collegamento tra il cervello e le funzioni muscolari. Quando la tossina botulinica viene iniettata, paralizza temporaneamente i muscoli all’interno dell’area trattata bloccando alcuni segnali nervosi che provocano la contrazione dei muscoli. Limitando la contrazione muscolare, i muscoli sono in grado di rilassarsi e ammorbidirsi.

Botoks: Kozmetik Ve Terapötik Kullanımı

Dalla sua approvazione dall’FDA nel 2002, il botox cosmetico costituisce ancora la maggior parte delle applicazioni di botox effettuate in tutto il mondo. Queste procedure vengono eseguite principalmente per ridurre e migliorare l’aspetto delle linee e delle rughe del viso da moderate a gravi.

Le iniezioni di botox aiutano a rilassare i muscoli, attenuando rughe o linee sottili indesiderate all’interno del viso.

 

Alcune delle aree di trattamento del viso più popolari del botox cosmetico includono:

  • Rughe della Fronte,
  • Zampe di Gallina,
  • Linee d’Espressione,
  • Rughe ai Lati delle Labbra

 

Oltre al suo uso nell’estetica facciale, le iniezioni di botox sono anche note per essere utilizzate per scopi terapeutici nel trattamento di vari disturbi muscolari e nervosi. Le condizioni mediche che possono essere trattate tramite iniezioni di botox includono:

 

  • Sudorazione eccessiva, “iperidrosi”
  • Gravi spasmi muscolari del collo, noti come “distonia cervicale”,
  • Emicrania cronica
  • Occhio pigro
  • Contrazione degli occhi
  • Occhi incrociati (strabismo)
  • Bruxismo (l’abitudine di digrignare o serrare eccessivamente i denti, di solito fatto involontariamente)
  • Vescica iperattiva

Cosa è il Botox Gastrico?

 

Conosciuto con nomi diversi come “botox gastrico”, “iniezioni di botox per la perdita di peso” e “iniezione intragastrica di tossina botulinica A”, il botox gastrico è una procedura non chirurgica relativamente nuova che viene eseguita per via endoscopica in regime ambulatoriale.

 

Negli ultimi 15 anni i ricercatori sono stati in grado di ottenere risultati promettenti dall’utilizzo di iniezioni di botox per la perdita di peso. Queste iniezioni agiscono bloccando alcuni segnali nervosi nei muscoli della parete dello stomaco che regolano il senso di sazietà e fame.

 

Diversi studi clinici sono stati condotti per valutare la sicurezza e l’efficacia di questa applicazione, documentando che in effetti può essere un trattamento efficace e aiutare i pazienti a perdere peso con una media stimata tra 10-15 chilogrammi entro 3-6 mesi.

Ecco alcuni dati di precedenti ricerche che hanno valutato l’efficacia dell’uso di iniezioni intragastriche di botox in pazienti in sovrappeso o leggermente obesi. Ecco alcuni dati di precedenti ricerche che hanno valutato l’efficacia dell’uso di iniezioni intragastriche di botox in pazienti in sovrappeso o leggermente obesi:

 

  • Tre diversi rapporti pubblicati dagli scienziati rispettivamente negli anni 2005, 2008 e 2015, hanno dimostrato che la tossina botulinica-A iniettata nel fondo e nell’antro dello stomaco ha rallentato il processo di svuotamento gastrico e ha modificato la motilità gastrica, che aveva portato a una rapida perdita di peso. Inoltre, negli studi sperimentali condotti sia sull’uomo che sugli animali, la somministrazione di BtXA sulla parete dello stomaco ha dimostrato di ridurre l’ingestione di cibo e il peso corporeo.  https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25765772/

 

  • In uno studio controllato con placebo condotto da Foschi et.al nel 2008, una dose totale di tossina botulinica-A di 200 Unità è stata somministrata negli strati sottomucosa dell’antro e del fondo di 12 pazienti con obesità di classe I/II. Alla fine dei 2 mesi i pazienti avevano riportato una perdita di peso media di circa 12 kg.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3899096/

  • In un altro piccolo studio condotto nel 2014 da un team di scienziati norvegesi della Norwegian University of Science and Technology, il botox è stato iniettato nello stomaco di 20 pazienti obesi, con iniezioni ripetute a intervalli di 6 mesi per una durata totale di 18 mesi. Alla fine dei 18 mesi, il 75% dei pazienti aveva perso in media circa il 28% del peso corporeo in eccesso.

https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT02035397

 

Esiste anche uno studio molto recente condotto nel 2019 da 3 ricercatori turchi che hanno valutato l’efficacia delle iniezioni di tossina botulinica per la perdita di peso. Per questo studio, sono stati studiati un totale di 56 pazienti.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7547330/

 

I criteri di inclusione dello studio includevano;

  • Età compresa tra 18 e 65 anni
  • Indice di massa corporea (BMI) ˃ 25 kg/m2

Con 50 pazienti di sesso femminile e 6 di sesso maschile.

 

Prima della procedura, è stato misurato il peso corporeo del paziente, l’altezza e l’IMC. L’IMC e il peso corporeo sono stati misurati mensilmente fino alla fine dello studio, che è durato 5 mesi.

 

Tabella 1

 

Reperti demografici dei pazienti

Bulgular       Ortalama ± SS Sayı
Età       38.97 ± 9.90 56
Genere   6 erkek / 50 kadın (%10,7–%89,3)
Ailede Obezite   19 hasta (%33,9)
Psikiyatrik Sorunlar   5 hasta (%8,9)
Komorbidite    
Şeker Hastalığı   6 hasta (%10,7)
Hipertansiyon   4 hasta (%7,1)
Tiroit Yetmezliği   2 hasta (%3,5)
Polikistik Over Sendromu   1 hasta (%1,7)

 

 

Tabella-2

 

Diminuzione del peso medio e dell’IMC (indice di massa corporea)

  Ortalama ± SS Min–max
Peso prima del botox allo stomaco 85.25 ± 14.02              61–123 kg
Mide Botoksu Sonrası Kilo 76.98 ± 12.68              54–123 kg
Ortalama Kilo Verme Süresi 60.39 ± 37.43  7–150 gün
Mide Botoksu Öncesi VKİ   30.79 ± 4.25               25–43,6
Mide Botoksu Sonrası VKİ             27.95 ± 3.76              38.3–20,6

 

 

Tabella-3

 

L’effetto del botox gastrico sull’appetito dei pazienti

         Hasta Sayısı                İştah Düzeyi
Mide Botoksu Öncesi İştah 33 Yüksek
  13 Normal
Mide Botoksu Sonrası İştah 49 Azalma
  7 Aynı

 

 

Tutti i risultati dello studio dimostrano che il botox per la perdita di peso è sicuro per i pazienti e che può effettivamente favorire la perdita di peso, soprattutto se combinato con una buona dieta e un programma di esercizi. Tuttavia, i ricercatori sottolineano ancora la necessità di condurre ulteriori studi, specialmente con campioni di dimensioni maggiori, al fine di valutare quanto bene il campione rifletterà la popolazione e quindi quanto saranno valide le conclusioni.

Come funziona il botox gastrico?

 

L’inibizione della contrazione muscolare all’interno delle regioni specificate della parete dello stomaco attraverso la somministrazione di iniezioni di botox aiuta a rallentare il processo digestivo (svuotamento gastrico) e la motilità dello stomaco. Questo a sua volta prolunga il senso di sazietà che riduce la quantità complessiva di cibo dei pazienti e facilita la perdita di peso. Precedenti studi hanno anche dimostrato che le iniezioni di botox somministrate in queste regioni possono ridurre la quantità di ormone peptidico grelina rilasciato. L’ormone grelina, considerato uno dei principali ormoni che stimola la sensazione di fame, è distribuito in tutta la mucosa gastrica. Con la diminuzione di livelli di grelina ci sarà un senso di pienezza più lungo per il paziente, che sentirà meno fame.

 

Chi si qualifica per il Botox gastrico?

 

  • Pazienti che non sono riusciti a perdere peso con soli dieta ed esercizio fisico
  • Individui con aspettative realistiche sui risultati ottenibili
  • Individui con un BMI superiore a 25 kg/m² ma inferiore a 35 kg/m² che sono in sovrappeso e non si qualificano per la chirurgia bariatrica.
  • Individui con un BMI compreso tra 35 kg/m² e 40 kg/m² che rientrano nell’intervallo di obesità di classe I/II ma non richiedono un intervento chirurgico come la chirurgia bariatrica.
  • Individui che hanno comorbidità associate all’obesità come il diabete di tipo 2 e l’ipertensione.

 

Botox gastrico non è adatto per:

 

  • Donne in gravidanza o allattamento
  • Pazienti con obesità patologica
  • Una storia di malattie croniche (cuore, reni, fegato ecc.) o autoimmuni,
  • Un’ulcera o un tumore allo stomaco,
  • Gravi disturbi alimentari
  • Ha subito un intervento chirurgico di manicotto gastrico o bypass gastrico
  • Un’allergia o una sensibilità a qualsiasi ingrediente del botox
  • Un’infezione nel sito di iniezione
  • Una condizione muscolare progressiva o neurologica che può causare debolezza muscolare

 

Come posso prepararmi alla procedura?

 

Il giorno prima della procedura, il paziente deve digiunare per un periodo che varia da 6 a 12 ore. Uno stomaco vuoto aiuterà a ridurre al minimo il rischio di aspirazione durante la procedura che verrà eseguita in sedazione. Inoltre, una settimana prima della procedura, valutiamo con il nostro dietologo un programma dietetico specifico per le loro esigenze individuali del paziente. Consigliamo al nostro paziente di seguire questa dieta preoperatoria fino al giorno della procedura.

 

Come viene eseguita la procedura?

 

L’applicazione richiede una preparazione minima e di solito richiede una media di 20 minuti in sedazione. Dopo aver somministrato al paziente la sedazione e messo a suo agio, tramite un ago per la scleroterapia, iniettiamo quindi una dose totale di 300 U di BtxA in uno schema circolare in circa 40 punti diversi (con uguale spazio tra loro) sullo strato di mucosa gastrica della parete dello stomaco. Gli ambiti di applicazione consistono principalmente nel fondo (la parte superiore dello stomaco), il corpo (la parte principale dello stomaco) e l’antro (la parte inferiore dello stomaco).

 

Cosa posso aspettarmi dopo la procedura?

 

Dopo il completamento della procedura, il paziente riposerà affinché gli effetti della sedazione svaniscano. La dissoluzione della sedazione può durare da 1 a 2 ore. Successivamente, il paziente può scegliere di essere dimesso o rimanere in ospedale fino a quando non si sente abbastanza bene da tornare a casa. Il giorno successivo verrà consigliata al paziente una dieta a base di liquidi. È normale sentirsi leggermente deboli per alcuni giorni, ma questi sintomi sono temporanei e scompariranno gradualmente entro un breve periodo di tempo.

 

È importante seguire le linee guida dietetiche raccomandate e un piano di allenamento personalizzato per favorire la perdita di peso e impedire al paziente di riguadagnare peso. È essenziale incoraggiare nuove abitudini come un’alimentazione sana e piccole porzioni di cibo. Per questo motivo ci assicuriamo sempre che i nostri pazienti ricevano il supporto necessario per adattarsi comodamente alla loro nuova dieta e ai loro piani di esercizio, dopo le loro procedure. Apportando questi cambiamenti aiuterà ad influenzare in maniera positiva non solo la salute ma gli effetti di perdita di peso

 

Quanto durano gli effetti?

 

Gli effetti delle iniezioni di botox sono generalmente evidenti entro tre-cinque giorni dopo l’applicazione, con il suo massimo effetto in genere visto dopo una settimana dopo la procedura. Le iniezioni intragastriche di botox generalmente durano fino a 6 mesi, in cui la perdita di peso si osserva solitamente durante il 3°, 4° e 6° mesi dopo l’applicazione. I pazienti possono aspettarsi di perdere un totale di circa 8-15 kg, soprattutto se seguono una dieta ipocalorica e si allenano con la supervisione di un dietologo. Alla fine dei 6 mesi, valuteremo il paziente (la condizione fisica, la quantità di perdita di peso raggiunta e altre indicazioni) e quindi stabiliremo se l’applicazione delle iniezioni di botox può essere continuata per un periodo fino a 18 mesi. I pazienti possono scegliere di ricevere una seconda o una terza iniezione per indurre un’ulteriore perdita di peso.

 

Mide Botoksunun Etkisi Ne kadar Sürmektedir?

 

Mide botoksu, uygulamadan sonraki ilk 3 ila 5 gün içinde etki etmeye başlayıp, 7. günde tam olarak etki etmektedir. Botoks uygulanan kişi, hem iştahın azalması hem de gıdaların midede daha uzun süreler kalması sayesinde daha az porsiyonlarla doymaya başladığını ve daha geç acıktığını fark etmeye başlayacaktır.

Mide botoksunun etkisi yaklaşık 6 ay kadar sürer ve hastaların toplam ağırlığının %10-15 kadarını uygulamadan sonraki 3. 4. ve 6. aylarda kaybetmesi beklenir.

Özellikle diyetisyen gözetiminde düşük kalorili bir diyet uygulanır ve düzenli egzersiz de yapılırsa toplamda 8 ila 15 kg arasında kilo kaybı yaşanması hedeflenir.

 

Mide botoksunun etkisi geçtikten sonra mide eski işlevine dönecektir. Kişi hedeflemiş olduğu kiloya inmediyse 6 ayın sonunda tekrar mide botoksu uygulanabilir. Botoks işleminin tekrarlanmasında herhangi bir sakınca bulunmamaktadır. 6 ayda bir, üst üste 3 kere (18 aya kadar) mide botoksu işlemi uygulanabilir.

 

Quali sono i pro e i contro del Botox gastrico?

 

Pro

  • Non richiede operazioni chirurgiche
  • Non richiede punti o incisioni
  • Comporta minimi rischi ed effetti collaterali
  • Recupero più rapido rispetto ad altre procedure per la perdita di peso come la chirurgia bariatrica,
  • Ritorno immediato alle attività della vita quotidiana,

Contro

 

  • I risultati sono temporanei e possono richiedere sessioni di follow-up fino a 18 mesi,
  •  La quantità di perdita di peso è relativamente bassa rispetto alla chirurgia bariatrica,
  • Richiede un’adeguata gestione del peso dopo la procedura,
  • Basse possibilità di successo se il paziente non rispetta le linee guida dietetiche raccomandate e i programmi di esercizio